Gelateria con azoto liquido - Nuovi business per gelaterie

Differenziarsi: l’arma per il successo

Negli ultimi anni ci sono state continue nuove aperture di gelaterie, in tutto il mondo.
La filiera del gelato artigianale non ha solo resistito alla crisi globale che ha colpito molti altri settori ma è addirittura cresciuta espandendo la propria supply chaini in vari altri segmenti del mondo del food.

Le iniziative imprenditoriali sono state molteplici: dalla nascita dei franchising allo sviluppo di gelaterie più tradizionali ed artigianali, dai negozi verticalizzati con stecchi o come le yogurterie ai negozi multifunzionali, con gamme di prodotti più ampie e originali. In generale, un articolato business in crescita in tutto il mondo, con ritorni molto interessanti in alcuni paesi asiatici, quali Singapore ed Indonesia, America, Panama e Colombia ma anche consolidamento in Paesi quali la Germania, la Spagna o il Messico e successi inaspettati come in Nigeria, Vietnam o Israele.

Potremmo parlare di una vera globalizzazione del gelato artigianale e dei prodotti correlati che ha avvantaggiato molte aziende ed addetti ai lavori.
Lo sviluppo è avvenuto grazie all’esplosione di molte aziende italiane all’estero cionondimeno tale grande crescita del numero di stabilimenti nel settore ha portato anche ad un evidente sovraffollamento nei modelli di business (simili) e di tipologia di prodotti offerti, sempre più standardizzati (impersonali).

Alla luce di questo quadro, molti titolari di gelaterie si chiedono perché il grande impegno profuso non corrisponda alla redditività percepita poichè, in alcune aree (in Italia, soprattutto) la concorrenza sembra “livellare” tutto.
Si può discutere a lungo di tale fenomeno ma un fattore chiave di successo per l’attività di gelateria oggi è la differenziaone in particoloar modo in quelle aree con elevata concorrenza.
Distinguersi dagli altri, far percepire ai consumatori qualcosa di unico, ancorare i clienti ad un sistema di fidelizzazione che fa accrescere il fatturato in modo stabile e duraturo collocando l’attività in una zona di maggiore protezione contro la concorrenza costante ed insidiosa.
Tradotto in pratica, elaborare prodotti unici, ricercare continuamente gusti e consistenze, rendere disponibili gelati che altri non propongono, perché sono soddisfatti dell’utilizzo di materie prime di derivazione industriale.
Usare maggiore creatività per ideare sempre qualcosa di nuovo e, soprattutto, per posizionarsi nella fascia alta per qualità, alle volte con sacrificio o acquisendo migliori materie prime così da realizzare una gamma di prodotti unici maggiormente apprezzati da tutti i clienti.

Rispondi

Torna su
WhatsApp Ciao sono Tatiana! Come posso aiutarti?
X